Siamo lieti di darti
il benvenuto e abbiamo
il piacere di presentarti
la nostra scuola
e il nostro team
Consulta - Scegli - Consiglia
Le nostre attività ed iniziative
svolte presso e/o in
collaborazione
con la nostra scuola
Orari, attività, palestre
ben organizzati;
programmazione sempre
aggiornata da
consultare e scaricare
Ogni iniziativa
è documentata
prima, durante e dopo;
novità e curiosità
da non perdere
home - Archivio Progetti
Archivio Progetti
WORKLAB KATAKLO’

Artistica danza Azzurra organizza, in collaborazione con l’ Accademia Kataklò di Giulia Staccioli, diversi WORKLAB KATAKLO’ per l’intera stagione 2014-2015.

Gli stage si svolgeranno presso il palazzetto dello sport di Piancamuno nelle seguenti date:                                                                                         SABATO 29 NOVEMBRE                                                                                                                                                                                                                     SABATO 13 DICEMBRE                                                                                                                                                                                                                       SABATO 17 GENNAIO                                                                                                                                                                                                                                 SABATO 14 FEBBRAIO                                                                                                                                                                                                                         SABATO 28 MARZO                                                                                                                                                                                                                                 SABATO 11 APRILE                                                                                                                                                                                                                                         SABATO 16 MAGGIO

ORARI: – dalle ore 16,00 alle 17,30 dai 7 ai 12 anni                                                                                                                                                                                                   – dalle ore 17,00 alle 19,00 dai 13 anni in su
Per info e iscrizioni contattateci al 335.6113478 ( info@artisticadanzazzurra.it

Vi aspettiamo!!!

SperimentiAmo!

Laboratorio corporeo basato su attività ludico-espressive.

Il motivo che ci spinge a riproporre il progetto laboratoriale SperimentiAmo (che teniamo a sottolineare è un work in progress,  nulla quindi di preconfezionato) oltre al successo testato l’anno scorso con i bambini  della scuola elementare di Pian Camuno,  è la convinzione che  nel processo educativo solo un approccio olistico sia in grado di formare al meglio gli uomini di domani.  Nella maggior parte dei contesti scolastici l’educazione coincide solo con l’insegnamento delle abilità: le abilità sono importanti, ma riteniamo che se non sono accompagnate da un parallelo sviluppo della sensibilità, sono vuote, insignificanti  per lo studente e dunque la sua  conoscenza non può trasformarsi in sapere. Nella convinzione che educare sia anche insegnare la sensibilità e che la sensibilità preveda una conoscenza  e  rispetto di sé,  degli altri e dell’ambiente,  proponiamo diversi lavori che puntano a stimolarne la  formazione e lo sviluppo,  mutuando tecniche prevalentemente dalla psicomotricità, dal teatro e dalla danza. Pensiamo che educare voglia dire inoltre insegnare a vedere.  È con gli occhi che i bambini entrano in contatto con il mondo, con gli occhi della mente lo interrogano, lo trasformano, lo interpretano; quando i bambini aprono gli occhi –finestre del corpo sul mondo- il mondo si riflette dentro di loro. I loro occhi magici sono fatti per vedere, sono fatti per pensare. L’educazione allo sguardo non è innata, è una cosa che si impara. Educare a guardare significa soprattutto insegnare a pensare, a stare in contatto con la propria mente  in comunione con il proprio corpo, a crescere nella consapevolezza, a gettare dei ponti con l’altro.  Per lavorare a questi obiettivi ci avvaliamo principalmente di tecniche yogiche e teatrali. Educare è pure insegnare a immaginare quello che non esiste, è regalare parole per vedere questo mondo reale o vederne migliaia di altri possibili. Qui ricorriamo principalmente a tecniche provenienti dal training teatrale, autogeno e dal rilassamento yogico. La nostra sfida personale è acquisire maggior flessibilità nel cambiare il nostro modo di vedere da insegnanti, di cambiare prospettiva assumendo la sensibilità dei bambini, poiché riteniamo che solo così sapremo realmente vedere, sapremo guidarli.

 

L’attività psicomotoria è un stimolo, un’ esperienza in cui azione, pensiero, emotività si attivano e si integrano attraverso motivazioni e desideri collegati al gioco, al piacere di fare, alla fantasia, alla creatività.

Attraverso attività ludico-motorie ed  espressività corporea  obiettivi del laboratorio sono:

1)  favorire la strutturazione dello schema corporeo del bambino al fine di renderlo consapevole delle possibilità di movimento

  • Controllo della respirazione (attraverso l’uso di palloncini, bolle, veline colorate, ecc.)
  • Esercizi di allungamento
  • Esercizi di flessione ed estensione della colonna e degli arti
  • Esercizi di coordinazione
  • Esercizi di equilibrio
  • Potenziamento dei processi attentivi
  • Sviluppo della creatività di ogni bambino attraverso piccoli momenti di ascolto (lettura o racconti di fiabe) e di narrazioni mimate tramite posizioni di yoga

2) sollecitazione alla ricerca, alla relazione

  • Scoprire lo spazio intorno a sé
  • Rispettare lo spazio degli altri
  • Sviluppare il senso del ritmo
  • Sviluppare forme di autocontrollo
  • Favorire la capacità di relazione e cooperazioni tra compagni
  • Sperimentazione di nuovi movimenti
  • Uso della voce attraverso esercizi di scansione e articolazione sillabica

Lo spazio dove si sviluppa l’attività diviene uno spazio in cui il bambino “libero da ciò che deve essere, possa essere ciò che è”. Uno spazio entro il quale il bambino possa costruire la propria immagine di sé, le proprie capacità relazionali, le proprie abilità in un’ottica evolutiva. Macro-obiettivo del progetto è lo svilluppo dell’autonomia anche come capacità di autodeterminarsi favorendo relazioni serene e collaborative con i compagni e con gli adulti.

Il laboratorio avvalendosi di tecniche provenienti da diverse discipline quali ginnastica artistica, pilates,yoga, psicomotricità e tecniche teatrali, si articola in:

  • Lavori individuali, di coppie e a gruppo
  • Danze spontanee e guidate
  • Posizioni di yoga
  • Esercizi di coordinazione
  • Pratiche di riconoscimento di oggetti (forme, colori, oggetti nello spazio)
  • Giochi basati su opposizioni (statico/dinamico, su/giù, ds/sx, davanti/dietro, ecc.)
  • Percorsi ludici (utilizzando materiali a disposizione delle scuole)

 

Le lezioni sono costruite tenendo conto delle esigenze e delle possibilità delle diverse fasce d’età.

Numero massimo di bambini per lezione: 15

Strumenti richiesti: stanza sgombra di medie dimensioni (ex. aula) possibilmente protetta da rumori  e interferenze. Le insegnanti si riservano il diritto di effettuare un sopralluogo per visionare gli spazi messi a disposizione dagli enti.

Il laboratorio è strutturato in cicli ognuno dei quali è composto da 10 lezioni con cadenza settimanale. Ogni lezione ha la durata di 1 ora.

Prezzo complessivo di un ciclo di lezioni: 400 euro (I.V.A. compresa).

Offerta formativa valida per l’a.a. 2013-14.

 

 

Le insegnanti

 Chiara Barcellini è laureata in Lingue Orientali. É attualmente iscritta al Master in Psicomotricità in contesti educativi e di prevenzione presso L’Università di Bergamo. Ha frequentato il liceo delle Scienze Sociali di Breno. Pratica ginnastica artistica e danza dall’età di cinque anni presso l’Associazione Artistica Danza Azzurra. É insegnante di Yoga certificata UISP (Unione Italiana Sport per Tutti). Ha partecipato a un workshop di YogaAmico finalizzato all’insegnamento dello yoga ai piccoli. Ha partecipato e partecipa a stages di danza contemporanea, teatro-danza e contact improvisation. Dal 2011 promuove laboratori di espressività corporea presso scuole materne e primarie.

Mobile: 320 0369849              e-mail: chiaraviolacea@tiscali.it

 Fiorella Ruffini è laureata in Filosofia. Ha conseguito il Master Promoitals con tesina volta a indagare le diverse  strategie di apprendimento attuate dagli studenti, approfondendo la PNL in ambito educativo, fino a  sostenere l’eccellenza degli interventi didattici attraverso il teatro.  Ha partecipato a un corso europeo di glottodrama. È istruttrice di pilates presso l’Associazione Artistica Danza Azzurra e pratica yoga. Ha partecipato a un workshop  di YogAmico per bambini. È  al II ° anno di teatro al III ° di teatro interculturale, ha frequentato e frequenta laboratori teatrali, di teatro-danza, di danza contemporanea e incontri di lettura espressiva. È iscritta a corsi singoli in scienze dello spettacolo presso l’Università di Milano ed è candidata alla selezione per un corso di operatrice  teatrale in ambito educativo e formativo.

Mobile:  347 6005948                   e-mail:  fiorenero01@alice.it


Promozione attività

L’associazione Artistica danza Azzurra promuove le proprie attività anche nelle scuole primarie e dell’infanzia della zona, realizzando progetti ed interventi rivolti agli studenti di ogni età.

Lo scopo è quello di promuovere la danza e il movimento libero e creativo come espressione originale ed autentica di ciascun individuo.

L’attività da noi proposta è volta a conoscere il proprio corpo e a sperimentare situazioni sempre nuove utilizzando schemi motori di base: camminare, correre, saltare, strisciare, rotolare, arrampicarsi, lanciare, equilibrarsi.

Ampio spazio viene lasciato all’espressività corporea, alla libera interpretazione di brani musicali e di ritmi: individualmente, a coppie, in gruppo. In questo modo si sviluppano tutte le componenti dello “schema corporeo” della creatività, nella gioia di vivere il movimento, il corpo e le emozioni. Attraverso la danza creativa e l’acrobatica di base, i bambini acquisiscono maggiore sicurezza in se stessi, padronanza del proprio corpo e le basi per una corretta relazione interpersonale.

Progetti realizzati nelle scuole:

  • scuola primaria di artogne “Terra, acqua, cielo: fra arte e mito”.
  • scuola primaria di Corti “Il corpo parla”.
  • scuola materna di Pisogne e Artogne “Gioco danza agilità”.
 
Copyright © 2009 artisticaDanzazzurra - All Rights Reserved - Riproduzione vietata - A.S.D. - Partita IVA: 02917750982 - visualizza statuto dell’associazione